(+39) 0883 583624

Blog Archives

I NOSTRI PROGETTI

12 giugno 2017

La ditta Musicco con il suo biancone riesce a soddisfare i suo clienti sempre con ottimi risultati , lo dimostriamo qui di seguito presentandovi alcuni nostri progetti

brunello negozio

dopo

BOUTIQUE LONGCHAMPS PARIGI

MARCHIO CEE PER IL BIANCONE DI TRANI

11 aprile 2017

Oltre ad naturale bellezza ed eleganza il BIANCONE può vantare un marchio CE ottenuto solo dopo attenti studi della pietra stessa , solo per i nostri clienti qualità garantita dalla nostra esperienza centennale e dal marchio CE .

dav

dav

PIETRA NATURALE E NON TOSSICA

13 marzo 2017

i pavimenti in Pietra di Trani oltre ad una straordinaria bellezza ed eleganza non subiscono alcun trattamento chimico durante la loro lavorazione , al contrario delle ceramiche , quindi eliminano la possibilità di eventuali esalazioni tossiche ( soprattutto in caso di riscaldamento o pavimento ) per un ambiente sicuro per la tua famiglia .img_1771

CONOSCERE LA PIETRA

8 marzo 2017

La pietra di Trani costituisce sicuramente un materiale noto nel panorama nazionale ed internazionale, in quanto grazie alla sua armonia e alla sua bellezza rende qualsiasi ambiente, interno ed esterno, unico ed inimitabile nel suo genere, con un layout del tutto particolare. Trattasi di uno dei marmi, maggiormente impiegati nell’edilizia, le cui venature lo rendono uno dei materiali più impiegati per il rivestimento di qualsiasi tipologia di superficie. Infatti rappresenta un materiale molto versatile, in quanto può essere utilizzato nelle varianti lucido, levigato, burattato, bocciardato, ecc. per le scale interne ed esterne, per i pavimenti, i rivestimenti, arredo bagno, ecc. e tantissimi altre destinazioni d’uso. In particolare, la pietra di Trani è del tutto caratteristica per le sue variazioni di colore, dal beige chiaro a quello leggermente più scuro con delle tonalità ancora più chiare. Certamente,la pietra qui descritta sarà in grado di soddisfare le attese di un cliente sempre più esigente, che ama la luce sprigionata dalla pietra in questione.20131204_091728

BIANCONE PER LE GRANDI FIRME

7 marzo 2017

Il biancone essendo una pietra dal colore chiaro e di grande classe si sposa con tutti i tipi di ambienti ed è diventata una tra le scelte più frequenti anche per le grandi firme .

Infatti la ditta MUSICCO può vantare la collaborazione con marchi nel mondo della moda importanti, con l’allestimento delle loro boutique in ogni parte del mondo e nelle grandi capitali come Parigi o capitali della moda come Milano , ma anche grandi collaborazioni con designer come Dodò .
Tutte questo ci ha permesso di crescere e migliorarci ogni giorno per soddisfare al meglio le aspettative di ogni cliente. immagine1

PIETRA DI TRANI ECONOMICA PERCHE’?

28 febbraio 2017

Un’accurata tesi di laurea eseguita nel 2005 presso l’Università Tecnica di Vienna, la Technische Universität Wien, dimostra chiaramente che costruire con la Pietra Naturale è sempre più conveniente, tanto più dura l’edificio.
Per quanto più tempo l’edificio rimane in vita, più evidenti e palesi sono i vantaggi nell’utilizzo della Pietra Naturale per il rivestimento delle facciate e la creazione di pavimentazioni, questo, in sintesi, è il fulcro del lavoro di ricerca svolto.
Partendo da una presunta durata di impiego di 60 e 100 anni, sono state confrontate quattro differenti tipologie di rivestimenti di facciata:
in Pietra Naturale, intonaco, vetro, alluminio.
Al contempo sono state paragonate quattro tipologie di pavimentazioni per interni:
in Pietra Naturale, piastrelle di ceramica, legno, rivestimento tessile, nonché tre tipologie di pavimentazioni per esterni: in Pietra Naturale, calcestruzzo, asfalto.
Oltre ai criteri di sostenibilità ambientale e funzionalità, l’indagine tiene conto di tutti i costi di acquisto, di posa in opera e di mantenimento; il confronto degli aspetti ecologico ambientali ed economici dei materiali edili e delle relative tecnologie di posa in opera è avvenuto valutandone il cosiddetto LCA (Life cycle assesment) ovvero il ciclo di vita completo, dalla estrazione delle materie prime, fino all’impiego nella costruzione e il successivo smaltimento e recupero.
Il risultato per tutte le committenze è il medesimo:
edifici le cui facciate vengono rivestite con l’impiego di Pietra Naturale non solo sono di maggior rappresentanza e prestigio ma anche più economici ed ecologici rispetto a quelli realizzati con rivestimenti in alluminio o in vetro.
Il fabbisogno energetico per la produzione del prodotto impiegato, nonché per il riscaldamento e il condizionamento degli ambienti così realizzati, è notevolmente inferiore rispetto a quello necessario per analoghe costruzioni con facciate in alluminio o in vetro.
Tenendo inoltre conto della continua crescita dei costi dell’energia, la Pietra Naturale garantisce sempre più all’investitore un maggiore guadagno.
Da questo metodo di analisi pervengono conclusioni analoghe anche per gli altri due tipi di applicazioni:
le pavimentazioni in Pietra Naturale sono più convenienti di quelle realizzate con parquet di legno o moquette di tessuto.
Le pavimentazioni per esterni in Pietra Naturale ottengono un risultato nettamente migliore sia rispetto alle pavimentazioni in calcestruzzo che a quelle in asfalto.

Considerando una durata di vita ipotizzata pari a 100 anni la Pietra Naturale ottiene risultati ancora migliori, sia per le applicazioni di rivestimento facciata, sia per le pavimentazioni interne ed esterne .foto-hotel

LA CHIANCA

25 febbraio 2017

La “chianca” è un pavimento in pietra calcarea pugliese, tipica dei Trulli di Alberobello ed impiegata specie nel passato per la realizzazione delle masserie delle Murge. Molti centri storici pugliesi, hanno le vie pavimentate con tali pietre; trattasi spesso di lastre di copertura delle volte coniche, dette “chiancole o chiancarelle” e dei muri che garantiscono l’impermeabilità. In particolare, nel centro storico di Bari, è possibile ancora ammirare tali pavimenti in uso, sia per pavimentare le strade che le abitazioni. Inoltre nella pavimentazione stradale, nel momento in cui tali lastre sono di dimensioni notevoli, assumono il nome di “chianconi”. La produzione della chianca, consente alla pietra di manifestare il suo valore estetico e storico intrinseco, attraverso un processo volto alla riscoperta delle tradizione artigiana, unico nel suo genere, al fine di ricreare l’effetto della chianca antica.BookManzi_2014.indd

TRATTAMENTI PER PIETRA

17 febbraio 2017

La nostra azienda si mette a completa disposizione del cliente per seguire le varie fasi lavorative aggiuntive oltre a quelle di posa e lucidatura .
MASSETTO
Per qualsiasi tipo di pavimentazione, sia in essa in Granito, in materiale lapideo, in legno,la durabilità e la funzionalità dipendono strettamente caratteristiche del supporto.
Il massetto è un elemento costruttivo di spessore variabile che fornisce un piano di posa idoneo al tipo di pavimentazione previsto.
Principalmente garantire la durabilità dell’opera nelle diverse condizioni d’esercizio: all’interno o all’ esterno , in pavimentazione ad uso civile, commerciale o industriale , ecc.
La realizzazione del massetto sia esso realizzato con leganti speciali o malte premiscelate o preparate in cantiere deve sempre tener conto della destinazione d’uso delle condizioni ambientali, del tio di pavimentazione da posare .
Per essere idoneo alla posa di pavimento, il massetto deve risultare compatto e omogeneo in tutto il suo spessore .
La presenza di zone con scarsa consistenza potrebbero causare rotture o distacchi della pavimentazione.
E? importante prima di procedere alla posa del pavimento che il massetto sia pulito, asciutto e soprattutto stagionato, ovvero che si sia adeguatamente ritirato.
Eventuali fessure formatesi a seguito della stagionatura devono essere argillate prima della osa del pavimento .

Mostriamo due differenti tipologie di massetto quali:
• IL MASSETTO A TERRA
• IL MASSETTO A SOLAIO
Il “massetto a terra” parte dalla base iniziale del terreno ove non si incontrano altri spazi vuoti.
Quando disponiamo di un massetto di tipo terra, occorre porre attenzione ad eventuali risalite di umidità .
Assicurarsi , inoltre, che il massetto se alleggerito, non presenti particolari elementi come la Leca che trattengano l’umidità stessa.
Se la leca è nuova (come il polistirolo) tutto procede per il giusto verso, diversamente se quest’ultima come l’argilla risulta essere più vecchia del solito, perché trattiene l’umidità e la rilascia lentamente nel tempo.
COLLANTE
E?opportuno scegliere con cura in tipo di collante da adoperare per la posa di pavimenti o rivestimenti in pietra sia in interno che in esterno .
In commercio ne esistono di diversi tipi, la maggior parte di natura sintetica e ad essicazione breve.
Per la pietra si consiglia l’ utilizzo di colle professionali come KERACALL e o MARMOTEX .
?Il collante è una sostanza che permette di tenere uniti o per meglio dire incollati due o più strati di pietra .
La definizione può sembrare del tutto generica, analoga, in realtà la scelta di un collante è fortemente legata al fatto che in commercio ne esistono diversi tipi.
Dunque, è opportuno scegliere con cura il tipo di collante da adoperare.
La maggior parte dei collanti oggi in commercio è di natura sintetica ed è usato per la posa di pavimenti e di rivestimenti.

Prima di applicare il collante si consiglia di mantenere la superficie di lavoro ben pulita Scegliere collante con essicazione breve ( da un minimo di 24 ore ad un massimo di una settimana ).
Per la pietra si consigliano rigorosamente l’utilizzo di colle professionali come KERACALL e/o MARMOTEX. Queste colle rendono il lavoro quasi un gioco.
POSA
Spesso i lavori di manuntezione necessitano e richiedono la messa in opera di un pavimento.
La fase di posa comporta un attento studio della superficie sulla quale desideriamo posare per esempio la pietra.
Il primo passo da compiere è la verifica della superficie da piastrellare, se sulla precedente il pavimento è stato rimosso, bisogna verificare che le mattonelle siano ancora ben ancorate e asciutte, piastrelle fessurate oppure distaccate anche solo parzialmente andranno rimosse, i vuoti creati dovranno essere riempiti e livellati con materiale cementizio, verificare che il fondo messo in evidenza sia compatto, asciutto senza lesioni.
Se si utilizza la vecchia pavimentazione come fondo, bisogna verificare che le mattonelle siano ancora ben ancorate e asciutte, piastrelle fessurate oppure distaccate anche solo parzialmente andranno rimosse, i vuoti creati dovranno essere riempiti e livellati con materiale cementizio.
Ovviamente in un primo momento è consigliabile lasciare stare le fughe, senza stuccare il pavimento stesso;
lasciandolo riposare, in un secondo momento sarà possibile stuccare le medesime fughe mastice o collante tecnico come il “TENAX”.
LUCIDATURA
Si può cosi procedere con la lucidatura, utilizzando macchinari specifici e rispettando i seguenti STEP:
• Sgrossatura
• Levigatura
• Lucidatura

Si intende per sgrossatura quell’insieme di trattamenti volti alla rimozione di impurita’, incrostazioni e depositi dalla superficie di materiali naturali e con il termine lucidatura ci si riferisce a quei trattamenti, che attraverso la deposizione di una cera aumentano, esaltano i colori naturali.

TRATTAMENTO

Si può cosi procedere col trattamento finale che far si che acqua, umidità o altri diversi agenti esterni possano danneggiare il prodotto.
Trattare la pietra garantisce una difesa in più dalle macchie e non si consegue il rischio di alterare la colorazione naturale delle superfici.
Consigliamo quindi l’utilizzo di idrorepellenti finali come il prodotto MP/90, per difendere la pietra, per non graffiarla e renderla cosi anche più naturale .
L’’idrorepellente è pronto all’uso e dopo 24 h si possono rimuovere i vari residui con l’utilizzo di un semplice panno.12249881_203913483275614_4963417529018320322_n

PREZZI PIETRA DI TRANI

16 febbraio 2017

Visitate il nostro sito dove potrete trovare tutti i materiali e lavorazioni della PIETRA DI TRANI , del nostro pregiato BIANCONE DI TRANI e tanto altro per i tuoi pavimenti e rivestimenti di Trani. Il nostro staff è sempre a vostra disposizione per preventivi o chiarimenti sui nostri prodotti .biancone

RIVESTIMENTI IN PIETRA NATURALE

15 febbraio 2017

la ditta musicco dispone di una vasta scelta di blocchi di travertino romano, visibile sul proprio piazzale.

Nel corso degli anni abbiamo sviluppato grandi capacità di lavorazioni sul travertino ,dal taglio alle finiture (lappate ,spazzolate ,lucidate ecc..)
Il cliente prima di effettuare l ordine ha la possibilità di preselezionare le tonalità di colore,avendo la possibilità di scelta su 4000 mq di lastre di spessore cm 2/3/4 disponibili sul nostro piazzale.pav04